Categorie
Notizie

Come fare per iscriversi al bando del Servizio Civile Universale

La Rete Servizio Civile è pronta ad aiutare tutti coloro che intendono candidarsi ai suoi progetti.

Di seguito ti forniamo le istruzioni su come iscriverti al bando del Servizio Civile con uno dei nostri progetti di Rete Servizio Civile.

  1. Devi avere lo Spid. Se non ce l’hai affrettati a farlo.

  2. Con il tuo Spid, entra sulla piattaforma DOL al link: domandaonline.serviziocivile.it.

  3. Una volta dentro la piattaforma, inserisci: Regione, Provincia e Comune della sede di accoglienza (relativa al progetto).

  4. scrivi il codice ente SU00103 e come denominazione ente, scrivi Galdus. Adesso potrai cercare uno dei nostri progetti di tuo interesse 

  5. Indica il titolo del progetto scelto, per cui ti invitiamo a consultare la sezione dei progetti sul nostro sito https://reteserviziocivile.it/index.php/progetti-3/  

  6. Cerca il progetto scelto e la sede col relativo codice.

  7. Compila le sezioni “Dati e dichiarazioni” e “titoli ed esperienza” e invia la domanda di partecipazione. 

Ti ricordiamo che il bando scade il 15 febbraio alle ore 14.00

Per qualsiasi dubbio o ulteriori chiarimenti, ti invitiamo a scriverci su WhatsApp al numero 375 6458278 o all’indirizzo info@reteserviziocivile.it


Rete
Categorie
Notizie

Pubblicato il nuovo bando per il Servizio Civile Universale 2023-2024

Nel periodo natalizio è stato pubblicato il nuovo bando del servizio civile universale 2023-2024, per la selezione degli operatori volontari.

La Rete Servizio Civile, di cui Galdus è capofila, è pronta ad accogliere oltre 100  giovani tra i 18 e i 28 anni in Lombardia, Piemonte, Molise e Campania. I progetti presso i nostri enti riguardano gli ambiti di “Inclusione sociale” ed “Educazione e Cultura”.

Tutti i progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio medio pari a 25 ore settimanali distribuite su 5 giorni e un compenso di 507,30 euro al mese.

Ti invitiamo a consultare le schede dei nostri vari progetti presenti sul nostro sito e per maggiori dettagli su come partecipare alle selezioni puoi scriverci su whatsapp o chiamare il numero 375 6458278. Puoi anche inviarci una mail all’indirizzo info@reteserviziocivile.

Il bando scade alle ore 14.00 del 15 febbraio! Ti aspettiamo nelle nostre sedi.

Rete
Categorie
Notizie

Servizio Civile Digitale 2023: Iniziata la terza annualità

Ieri pomeriggio a Milano, presso l’auditorium di Galdus, ente capofila della nostra Rete, si è tenuto l’evento di avvio della terza annualità di Servizio Civile Digitale che vedrà impegnati 50 giovani nei due progetti Ri-Creazione digitale 3.0 e Mind the gap 3.0. I nuovi facilitatori digitali opereranno all’interno di scuole e centri di formazione professionale, centri per il lavoro e comunità di accoglienza per stranieri. Il loro impegno permetterà di sensibilizzare i giovanissimi all’uso responsabile dei dispositivi digitali ai fini di contrastare il fenomeno del cyberbullismo e di ridurre il divario digitale degli adulti in cerca di lavoro e degli stranieri appena arrivati in Italia, ai quali sarà possibile offrire percorsi di alfabetizzazione digitale.

Durante l’incontro, partendo dall’esperienza di alcuni ex volontari, sono emerse le aspettative dei nuovi volontari che ha ispirato un confronto tra i giovani e gli enti presenti. I volontari sono rimasti entusiasmati e carichi per l’inizio di questa avventura.

A loro gli auguri di un buon inizio e l’auspicio di una reale esperienza di crescita.    

Rete
Categorie
Notizie

Bando Servizio Civile Digitale 2023: pubblicate le graduatorie provvisorie

Al termine della fase di selezione, pubblichiamo le graduatorie provvisorie con gli esiti dei colloqui sostenuti dalle candidate e dai candidati al bando 2023 di Servizio Civile Digitale. 
 
Anche questa volta, in conformità con le nuove direttive sulla privacy, per consultare le graduatorie occorre recuperare il proprio “riferimento domanda” posto in alto a sinistra sulla ricevuta della domanda di partecipazione scaricata al momento dell’invio della candidatura. Per agevolarne la lettura abbiamo predisposto una rapida guida all’interno del file pdf.
 
La data di avvio è Giovedì 14 dicembre 2023!
 
A tutte/i le/i candidate/i sarà inviata una mail di convocazione alcuni giorni prima dell’inizio con tutte le informazioni e gli adempimenti da svolgere prima della presa in carico.
 
Chi pur essendo risultato idoneo selezionato intendesse rinunciare, è tenuto obbligatoriamente a comunicarlo all’indirizzo mail: info@reteserviziocivile.it
 
CLICCA QUI PER CONSULTARE LE GRADUATORIE PROVVISORIE
Rete
Categorie
Notizie

Bando Digitale 2023: Pubblicato il calendario dei colloqui

Fissate le date dei colloqui di selezione per i candidati al bando 2023 di Servizio civile digitale per i due progetti RI-Creazione Digitale 3.0 e Mind the gap 3.0. 

La fase di selezione si aprirà il 16 ottobre e terminerà il 10 novembre, l’avvio del progetto invece è previsto entro il 28 dicembre 2023.

Nel file pdf viene riportato l’indirizzo della sede dove il candidato si dovrà presentare munito di documento d’identità. 

Come previsto dal bando la pubblicazione di questo calendario ha a tutti gli effetti valore di notifica della comunicazione. I candidati che, pur avendo presentato la domanda, non si presenteranno nel giorno stabilito, sono esclusi dalla selezione per non aver completato la relativa procedura. 

I candidati che, per giustificato motivo, sono impossibilitati a sostenere il colloquio nella data prestabilita, dovranno comunicarlo tempestivamente al seguente indirizzo email: info@reteserviziocivile.it.

I candidati dovranno presentarsi al colloquio muniti di:

  • Copia del curriculum vitae in formato cartaceo
  • Documento d’identità valido 

Clicca sul bottone per consultare il calendario:

 

Rete
Categorie
Notizie

È stato pubblicato il nuovo bando di Servizio Civile Digitale

È stato pubblicato il nuovo bando di Servizio Civile Digitale per 61 giovani che opereranno come facilitatori digitali negli enti aderenti ai due progetti “Ri-Creazione Digitale 3.0” e “Mind the Gap 3.0” in Lombardia nelle province di:

  • Milano: 29 posti
  • Bergamo: 8 posti
  • Brescia: 5 posti
  • Cremona: 4 posti
  • Mantova: 2 posti
  • Monza e Brianza: 2 posti
  • Como: 2 posti
  •  Lecco: 2 posti
  •  Varese: 3 posti

Il facilitatore, all’interno dei nostri progetti, è un volontario di servizio civile coinvolto in attività sociali in due diversi ambiti, educativo e assistenziale.

Gli operatori volontari inseriti nel progetto “Ri-creazione digitale 3.0” si occuperanno di sensibilizzazione all’uso consapevole di internet, educazione digitale nelle scuole e affiancamento alla didattica o supporto informatico all’utenza e agli operatori nei centri per il lavoro.
Il progetto “Mind the Gap 3.0“, invece, prevede supporto all’utenza fragile delle comunità di social housing o centri di accoglienza nella fruizione dei servizi essenziali per migliorare l’inclusione digitale.

Si tratta di un impegno part-time, di 25 ore alla settimana su 5 giorni lavorativi, per un compenso di 507,30€ al mese. Inoltre, prevede una formazione tenuta da esperti informatici del Dipartimento nazionale per la Trasformazione Digitale e la certificazione delle competenze digitali.

Se hai tra i 18 e i 28 anni, lo SPID attivo, invia la tua candidatura sul portale domandaonline.serviziocivile.it

Per maggiori info, scrivi a info@reteserviziocivile.it o clicca sul bottone per compilare il form ed essere ricontattato.

Il bando scade alle ore 14.00 del 28 settembre!

Rete
Categorie
Notizie

Liliana racconta la sua esperienza di volontaria di Servizio Civile Digitale in Galdus

Liliana, 23 anni, studentessa di psicologia, ha fatto il Servizio Civile Digitale in Galdus, ente formativo di Milano. Per lei il Servizio Civile ha rappresentato l’opportunità di vivere una prima esperienza lavorativa diversa dalle solite nelle quali si cimentano i giovani con un diploma o una laurea umanistici, mettendo subito in campo le competenze acquisite sui banchi dell’università.

È appena stato pubblicato il nuovo bando di Servizio Civile Digitale! Coinvolgerà 61 giovani che opereranno come facilitatori digitali negli enti aderenti ai due progetti “Ri-Creazione Digitale 3.0” e “Mind the Gap 3.0” in Lombardia. 

È possibile inviare la propria candidatura entro le ore 14.00 del 28 settembre accedendo con SPID sul portale domandaonline.serviziocivile.it

Scrivi a info@reteserviziocivile.it per maggiori info

Rete
Categorie
Notizie

In tour per presentare il nuovo servizio civile digitale. Tappa: Brescia

In attesa del bando 2023 di servizio civile digitale, abbiamo organizzato un tour all’interno di biblioteche, scuole e luoghi giovanili della Lombardia per presentare i due progetti proposti dalla nostra rete. Ben 61 giovani dai 18 ai 28 anni entreranno in servizio presso le nostre sedi come facilitatori digitali a partire dall’autunno prossimo.

Il facilitatore digitale è un volontario di servizio civile inserito nei progetti di supporto informatico agli enti che erogano servizi nei centri per il lavoro o di affiancamento ed educazione digitale nelle scuole e centri di formazione professionale.

Martedì 18 Luglio alle ore 15.00 si terrà il prossimo incontro presso la sede IAL Lombardia, via Nicostrato Castellini, 7  Brescia

Rete
Categorie
Notizie

Più soldi in tasca per i volontari: il nuovo compenso

È stato aggiornato, con l’ultimo adeguamento ISTAT, l’assegno mensile per gli operatori volontari di Servizio Civile Universale (e Digitale), che sale dai 444,30€ attuali ai 507,30€. L’aumento, con decorrenza 1 maggio 2023, è legato all’andamento del tasso di inflazione e riguarda tutti gli operatori volontari, sia quelli attualmente in servizio che quelli che si apprestano a cominciare. Una buona notizia per i giovani che si affacciano al Servizio Civile. 

Da oggi potranno contare su un sostegno – a fronte delle 25 ore settimanali di servizio – più adeguato rispetto all’attuale situazione economica.

Rete
Categorie
Notizie

Concorsi pubblici: ora il 15% dei posti a bando sarà riservato agli ex volontari di servizio civile

Con l’approvazione del Decreto Legge PA da parte del Parlamento, è stata istituita una riserva di posti pari al 15%, nei concorsi pubblici e per le assunzioni di personale non dirigenziale, in favore degli operatori volontari che hanno concluso il Servizio Civile Universale senza demerito. 

Un riconoscimento al valore e all’esperienza dei tanti giovani che hanno dedicato un anno della propria vita alla comunità e al territorio, e un incentivo in più per le ragazze e i ragazzi che stanno pensando di partecipare.

Rete